Come Fare le Onde tra i Capelli ?>

Come Fare le Onde tra i Capelli

Vuoi capelli setosi e ondulati? Ma a causa dei costi folli di una piega dal parrucchiere è un sogno che la maggior parte delle volte diventa del tutto vano? Ci sono molte tecniche che si possono utilizzare per fornire splendide onde voluminose, anche a capelli molto sottili. In questa guida vediamo come fare le onde senza utilizzare strumenti specifici come la piastra triferro.

Lava i capelli e asciugali con un asciugamano, una volta tamponati, spazzolali bene per eliminare tutti i nodi e i grovigli e asciugali accuratamente con il phon a temperatura media, ricordati che i capelli devono essere completamente asciutti per fare in seguito un buon lavoro. Dopo aver asciugato e spazzolato accuratamente i capelli, separali in tre diverse sezioni e fissale accuratamente con una fermaglio. Prendi il ferro arricciacapelli largo e spruzza sulla sezione sulla quale stai lavorando una buona lacca styling, dopo aver spruzzato la lacca avvolgi i capelli intorno alla canna del ferro arricciacapelli, assicurandoti di lasciare fuori le estremità per evitare un riccio a cavaturacciolo.

Rilascia il ricciolo dopo 5 max 10 secondi, una volta arricciata la ciocca arrrotolala e con l’uso di qualche forcina appoggialo senza premere troppo sul cuoio capelluto, in tal modo avrai una facilità maggiore nel lavorare sulle altre sezioni ancora non fatte. Passando da una sezione all’altra cambia spesso la direzione stessa del ricciolo, una direziona alternata darà un aspetto naturale alle onde.

Una volta che hai finito con tutte le sezioni di capelli, lasciali riposare per qualche secondo in modo che si raffreddino per bene tutte le ciocche, liberali dalle mollette, e fissa le onde mettendoti a testa in giù e con l’ausilio del phon ad aria fredda, non spazzolare i tuoi riccioli piuttosto se proprio devi (se ne fai a meno è meglio) utilizza le dita per separarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *