Come Martellare un Chiodo nel Modo Giusto ?>

Come Martellare un Chiodo nel Modo Giusto

Nei mobili di casa le parti non sottoposte a carichi eccessivi, vengono unite tramite chiodi di varie dimensioni che se si sfilano o si rovinano possono essere tranquillamente sostituiti. In questa guida trovi qualche utile consiglio per piantare al meglio i tuoi chiodi.

Occorrente
Martello
Chiodi
Trapano
Carta abrasiva

Per inserire un chiodo inizia appoggiandone la punta in modo perpendicolare alla superficie e reggendolo con pollice e indice picchietta sulla testa per far penetrare la punta, per aver maggior controllo impugna il martello circa a metà del manico. Poi afferra il martello nella parte bassa per dare più forza e con 3 o 4 colpi energici inserisci il chiodo nel legno.

Colpisci fino a che la testa del chiodo non batte sulla superficie del legno.
Se il chiodo è spesso o deve essere inserito vicino al bordo del pezzo, è meglio se fai un foro con il trapano e gli crei una sede, in modo da non rischiare che scheggi il legno.
Se il chiodo si piega estrailo e ricomincia da capo con uno nuovo.

Può accadere che il martello scivoli a contatto con il chiodo, in questo caso ti sarà utile carteggiare leggermente la testa battente del martello in modo da renderla più ruvida.
Se invece il chiodo è piccolo lo fai passare attraverso un pezzetto di carta, invece di reggerlo con le mani. Batti leggermente fino a farlo penetrare nel legno, pio rimuovi la carta ed assesti qualche colpo deciso per inserirlo definitivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *