Come Fare Rose di Carta ?>

Come Fare Rose di Carta

Vuoi riempire un angolo della tua casa con un bel mazzo di rose? E che ne dici di riempire il vaso con un bel mazzo di rose fatte da te? Puoi farle di un solo colore, coordinato al tuo arredamento, o fare un bel mazzo variopinto che darà un’aria più allegra all’insieme.

Occorrente
Fogli di velina verde, rosa, rossa, gialla, crema ecc
Fil di ferro sottilissimo
Forbici
Matita
Filo coordinato

Taglia una striscia di velina del colore prescelto alta 8 cm e lunga una settantina di centimetri. Piegala a metà, poi ancora a metà, poi in tre parti uguali e infine ancora a metà: avremo così 24 strati di carta uno sopra l’altro. Disegna e taglia una punta leggermente arrotondata, come i petali delle rose vere: avrai così 12 petali.

Per ottenere la forma naturale della rosa, modella i petali passando la matita o il dorso delle forbici sotto ogni petalo, arrotondandone l’orlo all’infuori. Taglia una striscia di carta velina gialla e sfrangiala con le forbici, servirà per formare il ciuffo degli stami. Taglia un pezzo di fil di ferro, lungo 20-30 cm e piegalo a uncino: intorno a questo uncino fissa strettamente, con del filo, il ciuffetto degli stami.

Attorno agli stami avvolgi ora la striscia dei petali e fissala, perché non si svolga, con dell’altro filo.
Taglia ora una striscia di carta velina verde, lunga cm 9 e larga cm 5. Piegala a metà e poi in tre parti e tagliala da una parte a punta come hai fatto per i petali: formerà il calice. Leghiamo anche il calice intorno al fiore. Per dare al filo di ferro l’aspetto di un gambo di rosa avvolgi a spirale attorno al filo una listerella di carta velina verde e fissiamola in fondo con una goccia di colla. La rosa è pronta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *